giovedì 23 ottobre 2008

I comunicati stampa di oggi sull'acqua...

Ecco i comunicati stampa di oggi del Comune di Chieti sull'acqua:

COMUNE DI CHIETI

Continua il problema acqua: oggi ancora una volta l’ennesima, la città è costretta a vivere una situazione di notevole disagio e la gente, oramai esasperata, si chiede:

come pensa l’Amministrazione comunale di tutelare i cittadini dall’attuale carenza idrica che si sta verificando ormai da vari mesi? La mancanza d’acqua interessa tutto il territorio ed in questi giorni soprattutto Chieti alta, ciò vuol dire che qualche cosa non funziona nella distribuzione dalle condotte alle utenze.

come pensa di incrementare gli interventi di sistemazione delle perdite, già attuati dal settore acquedotto del comune da una decina di anni, al fine di migliorare l’efficienza del servizio e di ridurne i costi, anche in considerazione della spesa a carico del cittadino?

quando finiranno i lavori che l’A.C.A. sta eseguendo per il potenziamento dell’impianto allo Scalo al fine di inviare maggiori quantità di acqua a tutta Chieti?

Da un comunicato stampa odierno dell’ACA si è appreso che la nuova ed improvvisa interruzione è dovuta all’imprevedibile rottura di una saracinesca che pompa l’acqua nella zona alta di Chieti, “apparecchiatura del diametro di 40 centimentri e risalente al 1956 e quindi ormai vecchia ed obsoleta”, che ha fatto seguito ad un altro improvviso guasto accaduto la scorsa notte e risolto dai tecnici dell’ACA.

L’Ass. Febo “avvertito immediatamente” ha concordato con l’Aca di dare acqua durante la notte e di avviare i lavori di riparazione questa mattina.

Si è però dimenticato di far girare fin dalla prima mattinata una macchina per avvisare i cittadini della nuova interruzione di cui non si conoscono ancora tempi certi .

Ancora una volta evidenziamo come il passaggio della gestione del servizio idrico all’ATO e quindi all’ACA non ha dato efficacia ed efficienza alla città di Chieti, ma solo tanti problemi ed aumento di costi per i cittadini.

Infine, nello spirito collaborativo e nell’esclusivo vantaggio della collettività, invito l’Ass. Febo a rivedere il piano triennale delle opere pubbliche con qualche tunnel in meno e qualche investimento per l’innovazione delle condotte idriche in più .

Chieti 23 ottobre 2008

Il Capogruppo di F.I.
Emilia De Matteo


C O M U N I C A T O S T A M P A


L’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Chieti, Luigi Febo, ha rilasciato la seguente dichiarazione.

« E’ davvero facile cavalcare l’onda di un disagio per creare consenso. E’ facile anche scivolare nelle offese personali. Se c’è una bugia (con un crescendo di punti esclamativi) c’è anche un bugiardo. Ho l’impressione che si stia davvero esagerando. Stiamo andando oltre un corretto confronto politico.

Ma, come diceva qualcuno, bando alle ciance e passo ad illustrare quello che è successo e le azioni adottate dal Comune

Ieri, 22 ottobre sono stati eseguiti dall’ACA i lavori per il potenziamento della centrale idrica di Chieti Scalo.

Dopo poche ore dalla loro conclusione, verso le 21.30, si è verificato un guasto sulla tubatura che ha obbligato l’A.C.A. a sospendere l’erogazione di acqua a Chieti Alta.

Alle 23.30 sono state riaperte le condotte ma, al momento del riavvio del normale flusso idrico si è verificata una ulteriore ed imprevedibile rottura che ha interessato questa volta una delle saracinesche della condotta che pompa l’acqua verso Chieti Alta.

A quel punto, d’intesa con l’A.C.A., l’Amministrazione ha deciso di rinviare gli ulteriori di riparazione di qualche ora per far si che i cittadini non si svegliassero con i rubinetti a secco.

Oggi, 23 ottobre

Avvisati telefonicamente Scuole ed esercizi commerciali (bar, ristoranti, ecc,) circa l’emergenza in corso.

Attivato linea telefonica per emergenza acqua: 0871 341249

Attivato servizio speciale di rifornimento idrico

n.2 autobotti (una ferma a Piana Vincolato ed un’altra in giro per la Città) ,

serbatoi da 30 litri posizionati nei quartieri: Tricalle, piazza Garibaldi, Filippone, Madonna degli Angeli e Sant’Anna.

Distribuzione domiciliare gratuita per anziani e persone in difficoltà

Stato dei lavori

I lavori di ripristino della saracinesca guasta sono partiti contestualmente all’attivazione dei servizi ai cittadini ma riscontrata la gravità dell’intervento, si è deciso di sospendere l’erogazione idrica, nella sola Città Alta , fino a domani alle ore 06.00. »


C O M U N I C A T O S T A M P A



L’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Chieti, Luigi Febo,

R E N D E N O T O

che l’erogazione idrica a Chieti Alta, sospesa nella giornata odierna a causa dei lavori di ripristino di una saracinesca della condotta che eroga acqua potabile, sarà ripristinata alle ore 11.00 di domani, venerdì 24 ottobre 2008 .

3 commenti:

MeetupChieti ha detto...

Senz'acqua e... senza parole!!!

Ma®aM ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Valeria ha detto...

Ancora senz' acqua e a casa mia sinceramente la situazione si sta facendo insostenibile dato che la riserva è anzi...era ormai...si sole 5 bottiglie.
Ieri non è passata nessuna macchina che avvertiva che l' acqua sarebbe stata sospesa. Solo verso le 19 ne è passata una che avvertiva che l'h2o sarebbe tornata questa mattina...molto gentile da parte vostra e soprattutto molto utile!!!
Tra un pò inizieremo ad usare l' acqua comprata (e pagata 3 euro..bottiglie anonime da 2 litri) per scaricare...io mi vergogno di abitare in questa zone sinceramente!

Loading...