lunedì 5 gennaio 2009

Al Senato come nei Comuni


Anche al Senato, a quanto pare, ci si comporta come nei Consigli Comunali, nei quali tutto si fa meno che ascoltare e discutere sugli importanti argomenti all'ordine del giorno.
Qui una interessante lettera di un liceo andato ad assistere ad una seduta del Senato. Lo sconforto è davvero totale. Nel piccolo come nel grande la situazione non cambia: assenteismo e indifferenza fanno da padrone, in barba al nostro diritto di venir rappresentati al meglio dalle istituzioni.
A voi i commenti...
articolo su: La Stampa


1 commento:

@enio ha detto...

il parlamentare solitamente fa gli interessi suoi, poi se questi interessi ne beneficiano i suoi elettori bene, altrimenti fa lo stesso.L'importante, per loro è portare a casa quanti più soldi possibili per rientrare nelle spese sostenute per essere eletti.

Loading...